Sabato 22 settembre: RADUNO dei Pandaciclisti

Stampa

Sabato 22 settembre - ore 16:30 – Stazione FS Piazza Dante
RADUNO dei Pandaciclisti del WWF di Livorno

I Pandaciclisti del WWF di Livorno in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile invitano tutti i cittadini a partecipare ad un Raduno che dalla stazione ferroviaria in Piazza Dante arriverà sul lungomare.

Promossa dalla Commissione Europea, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile “In città senza la mia auto” si svolgerà dal 16 al 22 settembre 2012, negli anni è diventata un appuntamento internazionale che ha l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici….
Vedi sito Ministero Ambiente.

Pedaleremo tutti in fila: Train Bike!! lungo la pista ciclabile del viale Carducci fino a via De Larderel. Qui faremo una breve sosta e poi proseguiremo attraversando Piazza della Repubblica, Viale Avvalorati, piazza del Municipio. Qui una piccola delegazione cercherà di parlare e di lasciare una lettera indirizzata al Sindaco e agli Assessori. Poi proseguiremo per via San Giovanni e piazza del Pamiglione.
Questo percorso rappresenta per i Pandaciclisti, purtroppo, l’unico asse ciclabile veramente importante per la mobilità sostenibile di Livorno. Per tale motivo vogliamo percorrerlo con tutti i cittadini che vorranno unirsi a noi. Chiediamo ai nostri Assessori e al nostro Sindaco maggiori sforzi sia per rimediare la grave interruzione di via de Larderel sia per effettuare tutte quelle manutenzioni periodiche relative alla segnaletica e vigilanza che permetterebbero una più sicura, veloce ed efficace percorribilità di questa fondamentale e UNICA pista ciclabile del centro città. I Pandaciclisti hanno già evidenziato in passato le principali problematiche della ciclabilità cittadina e ora stanno collaborando con il quotidiano Il Tirreno ad una mappa condivisa di segnalazioni (vedi maggiori info qui.)

Una proposta concreta che i Pandaciclisti fanno è quella di proseguire la pista ciclabile di viale Carducci sempre sullo stesso lato sud (Cisternone e Tribunale) prendendo parte della larghezza della carreggiata e parte dell’ampio marciapiede. Chiediamo all’amministrazione che assuma “da subito” questo impegno non come SLOGAN di una campagna elettorale ma come segno tangibile di un impegno serio, un soffio di Aria Nuova che avvicini e proietti Livorno verso una dimensione più vicina alla mobilità sostenibile di una città europea.

I Pandaciclisti del WWF Livorno


Files:
Data 22/02/2017
Dimensioni del File 84.37 KB
Download 56